All’asta tre video originali dello sbarco sulla Luna prodotti dalla NASA

24 luglio 2019

sbarco sulla luna

Sono state aggiudicate per oltre 1.82 milioni di dollari le tre bobine originali della NASA battute all’asta da Sotheby’s nei giorni scorsi. Parallelamente alle celebrazioni internazionali del 50esimo anniversario dello sbarco sulla Luna, i nastri contenenti le immagini della missione dell’Apollo 11 sono stati venduti per una cifra record, superiore di oltre 8mila volte a quella investita dal precedente acquirente.
Nel 1976, in un’asta governativa, lo studente universitario Gary George aveva infatti pagato 217mila dollari per un lotto di 1100 bobine di nastri della NASA, contenente anche le registrazioni con le “immagini video sopravvissute più antiche, più nitide e accurate dei primi passi sulla Luna“, come precisato da Sotheby’s.
Successivamente George decise di vendere, a sua volta, parte del lotto e di donare altri nastri; su consiglio del padre, scelse di tenere i tre identificati dall’etichetta Apollo 11 Eva/July 20,1969.

Della durata di oltre due ore, le bobine mostrano il filmato trasmesso in tutto il mondo ed entrato nell’immaginario collettivo: dagli attimi che scandiscono il primo passo di Neil Armstrong alla comparsa, dietro di lui, di Buzz Aldrin, fino al momento culminante in cui gli astronauti fissarono su suolo lunare la bandiera degli Stati Uniti d’America.
Era il 20 luglio 1969.