I fasti di Napoli rivivono al Museo di Capodimonte

23 settembre 2019


Napoli si mette in mostra, in un’ambiziosa rassegna espositiva da poco aperta negli spazi del Museo e Real Bosco di Capodimonte. Visitabile fino al prossimo 21 giugno, Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica racconta la storia della città nel corso del Settecento e oltre, attraversando un orizzonte temporale che va dal periodo di Carlo di Borbone a quello di Ferdinando II.

Sul “palco”, due protagonisti di eccezione: il Teatro di San Carlo e la Reggia di Capodimonte, entrambi in scena con costumi, cimeli e opere d’arte provenienti dalle rispettive collezioni. Curata da Sylvain Bellenger, la mostra si snoda tra diciotto sale dell’istituzione campana, portando agli occhi del pubblico fasti e tesori di quella Napoli del XVIII secolo, capitale del Regno e cuore del Mezzogiorno.

Suddivisa in capitoli, allestiti all’interno di una spettacolare e coinvolgente scenografia ideata dall’artista Hubert le Gall, l’esposizione raccoglie oltre cento oggetti, trecento porcellane e più di centocinquanta abiti di scena, realizzati da firme storiche della costumistica teatrale come Emanuel Ungaro, Odette Nicoletti e Giusi Giustino. Ad arricchire l’itinerario di visita, reperti minerali, suppellettili e gioielli del tempo, per un percorso espositivo di estrema raffinatezza, accompagnato da una pregiata selezione di musiche classiche.

Promossa dal Museo e Real Bosco di Capodimonte, in collaborazione con il Teatro di San Carlo di Napoli, la mostra vuole essere un omaggio alla Napoli lucente di fine Settecento, perla dell’Occidente e meta di ogni intellettuale europeo. Un viaggio multisensoriale, tra sfarzi e splendori della città partenopea.

[Immagine in apertura: Allestimento sala della natura. Manifattura di Sèvres: Servizio da tavola decorato sul bordo bianco con ghirlanda di vite intervallata da tre coppe e tre lire; al centro, su fondo giallo, un tirso con edera, 1793-1803 (parte del servizio da tavola composto da 112 pezzi); porcellana dipinta e dorata. Manifattura Reale di Berlino Coppia di vasi con paesaggi, ante 1824, porcellana dipinta e dorata. Photo © Luciano Romano 2019]