Heatherwick Studio firma un nuovo intervento a Londra, il Coal Drops Yard

25 ottobre 2018

Heatherwick Studio's Coal Drops Yard in King's Cross, London_CREDIT_Hufton+Crow

A Londra due edifici ferroviari risalenti alla metà del XIX secolo e in pessimo stato di conservazione hanno cambiato il loro aspetto grazie all’intervento di recupero e rifunzionalizzazione curato da Heatherwick Studio.
I progettisti, artefici del più grande museo di arte contemporanea africana nel mondo, aperto un anno fa a Cape Town, nella capitale inglese hanno firmato il nuovo Coal Drops Yard di King’s Cross, la cui apertura al pubblico è prevista per venerdì 26 ottobre 2018.

Dal punto di vista funzionale, il complesso associa la vocazione commerciale e ristorativa con il ruolo di nuovo punto di incontro del quartiere, lo stesso nel quale da 17 anni Thomas Heatherwick, fondatore di Heatherwick Studio, ha collocato la sede del suo ufficio. Non a caso il progettista, nota su scala globale per lo slancio innovativo dei suoi edifici e per l’eccentricità di strutture come The Vessel, attualmente in costruzione a New York, ha sottolineato che “reinventare un sito così significativo a livello locale (è stato) un enorme privilegio. Questi straordinari edifici furono costruiti per la prima volta nel 1850 e hanno vissuto un passato insolitamente ricco, prima come infrastruttura, poi magazzino e uffici. Per la maggior parte delle persone, sono famosi per aver ospitato discoteche per oltre un decennio. Credevamo che ci fosse l’opportunità di celebrare l’eredità delle strutture esistenti piuttosto che distruggerle.”
Nel complesso, l’opera ha previsto la trasformazione dei vecchi edifici che nel corso di un biennio – i lavori sono stati intrapresi nel 2016 – risultato ora uniti da una sorta di solaio “galleggiante”. Una serie di percorsi fluidi connette i volumi preesistenti, mentre una sinuosa copertura genera una nuova piazza. L’obiettivo perseguito dallo Stato è stato celebrare la storia di queste architetture industriali di epoca vittoriana, conferendo all’intero complesso un’identità marcatamente contemporanea e servizi in grado di rispondere alle esigenze dei giorni nostri.

Con l’apertura di Coal Drops Yard prosegue il percorso di trasformazione di King’s Cross, finalizzato a rendere questa porzione della città di Londra “un luogo vivace in cui vivere, lavorare, rilassarsi e studiare“, ad alto tasso creativo.
Aziende, ristoranti, spazi culturali stanno contribuendo a rendere King’s Cross una destinazione vivace e stimolante, grazi anche al suo mix di edifici riconvertiti affiancati da parchi, piazze e giardini.

[Immagine in apertura: Heatherwick Studio, Coal Drops Yard, King’s Cross, Londra. Photo: Hufton+Crow]