Una rosa rossa sulla tomba di Raffaello per tutto il 2020

7 gennaio 2020

La rosa sulla tomba di Raffaello al Pantheon di Roma, per iniziativa del MiBACT

Una rosa rossa è stata posata sulla tomba di Raffaello, al Pantheon di Roma, su iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, che ha così deciso di omaggiare l’artista urbinate, aprendo ufficialmente il lungo anno di celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte del pittore.

LA LAPIDE AL PANTHEON

Ad accogliere le spoglie dell’artista, conservate al Pantheon per sua stessa volontà, una lapide con impresse le parole del poeta Pietro Bembo. Una dicitura in latino, così tradotta: “Qui giace Raffaello dal quale, mentre era in vita, la Natura temette di essere vinta e, quando morì, temette di morire anch’essa”. Al di sopra della lapide, la scultura della Madonna del Sasso, opera commissionata dallo stesso Raffaello ed eseguita da Lorenzo Lotti, detto il Lorenzetto.

La rosa, posata sul marmo della tomba, con un gesto che sarà rinnovato per tutto il 2020, vuole simboleggiare la gratitudine nazionale nei confronti dell’artista, scomparso nell’aprile del 1520. Tra i tanti eventi pronti a essere inaugurati in omaggio al pittore rinascimentale, la grande mostra in arrivo alle Scuderie del Quirinale a Roma: una monografica – aperta dal 5 marzo al 2 giugno 2020 – per raccontare le gesta artistiche del maestro.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close