Sky Arte HD
SkyArte

Com’è difficile essere supereroi. La storia della Marvel Comics

31 luglio 2017

Superheroes: A Never-ending Battle

Se non siete avidi lettori dei cosiddetti comics statunitensi, potreste avere ancora qualche difficoltà nel distinguere relazioni e affinità tra i personaggi dei due principali universi narrativi, facenti capo rispettivamente alle maggiori case editrici oltre Atlantico, ovvero Marvel e DC Comics. Ma non temete, la serie Supereroi – Battaglia senza fine, in onda su Sky Arte HD, è stata realizzata proprio per ripercorrere la storia dei principali supereroi a stelle e strisce, ormai divenuti parte dell’immaginario collettivo.

Non è un caso, infatti, che il secondo episodio di questa serie – trasmessa sul canale Sky Arte HD martedì 1 agosto – s’intitoli Grandi poteri, grandi responsabilità. Per sintetizzare la caratteristica principale dell’universo creato da Stan Lee, quasi sempre in coppia con il leggendario disegnatore Jack Kirby, basta ricordare che parliamo di “supereroi con superproblemi”: negli anni Sessanta, infatti, una nuova tipologia di giustiziere mascherato emergerà dalla mente del sempre sorridente Stan e – in larga parte – dalle matite di Kirby.

Nell’era dell’energia atomica e dei viaggi spaziali, ma anche della Pop Art, tra vignette e balloon si fanno largo tematiche sociali, così come problemi squisitamente umani le cui dimensioni sono direttamente proporzionali all’entità dei poteri dei personaggi.