Sky Arte HD
SkyArte

Nuova vita alle OGR di Torino

29 novembre 2017

OGR - Torino

Alte e maestose come una cattedrale, le Officine Grandi Riparazioni di Torino rappresentano uno dei più importanti esempi di architettura industriale dell’Ottocento in Italia. Oggi le nuove OGR hanno riaperto i battenti dopo un lungo restauro, offrendo un’esplosione di eventi, mostre e concerti: un Big Bang di note e colori.

Elisa, il rapper Ghali, Giorgio Moroder, i Chemical Brothers: sono alcuni dei nomi internazionali che hanno fatto risplendere di energia e ritmo la Sala Fucine, mentre gli ex Binari ospitano la mostra di Patrick Tuttofuoco, un paesaggio di 2.500 metri quadri liberamente esplorabile dai visitatori, tra dune di sabbia rossa e grotte argentate, cui si affianca, nella corte antistante l’ingresso delle OGR, la suggestiva installazione realizzata dall’artista sudafricano William Kentridge.