Sky Arte HD
SkyArte

Alle radici dell’Impressionismo

4 ottobre 2017

Monet Giverny Garden

Con il loro stile hanno rivoluzionato i dettami della pittura ottocentesca, usando il colore e le linee per comunicare la poetica dell’istante. È ai protagonisti di un movimento artistico straordinario che Sky Arte HD dedica la Notte Impressionista in onda giovedì 5 ottobre.

Il sipario si alzerà sul terzo episodio della serie Gli Impressionisti, condotta da Waldemar Januszczak. Il critico illustrerà i dettami della corrente che prese piede in Francia nella seconda metà dell’Ottocento, esaminando le storie e le carriere degli artisti legati a essa. Durante la puntata Januszczak analizzerà i soggetti cari all’Impressionismo, concentrandosi non soltanto sul paesaggio, ma anche sui volti e la fisicità delle persone. In particolare lo sguardo del critico punterà sul talento di Edgar Degas nel cogliere il movimento frenetico della città così come le sfumature psicologiche degli individui. Januszczak offrirà anche una panoramica sulle opere di Caillebotte e di Morisot, Bracquemond e Cassatt, tre eccezionali simboli dell’Impressionismo al femminile.

Chiuderà la serata Io, Claude Monet, il docu-film di Phil Grabsky incentrato sulla tumultuosa vita interiore del pittore di Giverny, tra momenti di intensa depressione e giorni di assoluta euforia creativa. Cuore pulsante del racconto gli scritti di Monet, accostati alle straordinarie opere conservate nei più importanti musei del mondo. Sulla base di tremila lettere e di oltre cento dipinti ripresi in alta definizione, il lungometraggio si dipana fra incontri importanti – come quelli col primo ministro e amico Georges Clemenceau – e momenti di acuta disperazione, che vedono Monet alle prese con problemi di salute, un tentativo di suicidio, i lutti e le complesse relazioni con Camille Doncieux e Alice Hoschedé, prima e seconda moglie dell’artista.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #NotteImpressionista.