Bergdorf Goodman. Il tempio della moda

18 settembre 2014


A certificarne il mito è, con macabro ma calzante umorismo, una vignetta dell’irriverente New Yorker . Nella quale la fashion victim di turno, lo sguardo sognante perso tra gli scaffali della merce esposta, afferma estasiata di amare a tal punto quel posto da volere che le proprie ceneri vengano sparse lì: tra i corridoi e gli scaffali, le grucce e gli impassibili manichini. Vi state chiedendo dove? Da Bergdorf Goodman ovviamente! Il negozio di abbigliamento più famoso al mondo.

Arriva in prima tv su Sky Arte HD Fashion sulla 5th Avenue, brillante e frizzante documentario che ci porta a osservare il mondo della moda attraverso un punto di vista decisamente non convenzionale. Siamo nella Grande Mela, naturalmente lungo la Quinta Strada: via consacrata allo shopping più disinibito, mecca di chiunque segua il metronomo che scandisce i ritmi della moda. Con il variare delle stagioni segnato dal volteggiare delle collezioni nelle vetrine.

Quelle di Bergdorf Goodman appunto, già dall’Ottocento considerato lo store di lusso per antonomasia: le telecamere si muovono con doverosa reverenza in un luogo dall’aura quasi sacrale; incrociando gli sguardi e raccogliendo le testimonianze dei grandi creativi di oggi. Tutti concordi nel ribadire come la conferma del proprio successo arrivi nel vedere un proprio abito in vendita in un contesto tanto esclusivo.

Condividono le proprie suggestioni artisti della moda del calibro di Narciso Rodriguez, Vera Wang e Oscar de la Renta, Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Le loro voci si intrecciano a racconti, episodi e aneddoti carichi di quella magia che confonde leggenda e verità: passando da una folle notte di compere di John Lennon e Yoko Ono all’apparizione di una clochard milionaria, per arrivare alla sublime eleganza dei cappellini di Jackie Kennedy…

La curiosità – Lunga la storia cinematografica di Bergdorf Goodman, usato come set in diversi film che hanno fatto epoca. Qui è stato girato il celebre incontro tra Liza Minnelli e Dudley Moore in Arturo ; qui sostiene di fare compere Lauren Bacall in Come sposare un milionario .


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close