Bon Jovi. Trent’anni di rock

29 settembre 2014

Bon Jovi

Sono passati esattamente trent’anni dalla pubblicazione del loro primo album. Un lasso di tempo impiegato suonando, suonando e ancora suonando: per circa quattromila volte dal vivo, davanti a un pubblico che si stima arrivi complessivamente a 35 milioni di persone, incontrate in cinquanta diversi Paesi del mondo. Una carriera straordinaria quella dei Bon Jovi, celebrata su Sky Arte HD nel corso di una serata davvero speciale.

Il sipario si alza sulla puntata di Rock Legends che ripercorre l’eccezionale parabola della band del New Jersey, dagli esordi fino agli ultimi straordinari successi. Un percorso segnato dalla scrittura di hit che sono diventate inni generazionali, simbolo vincente della felice stagione dell’hair metal; una carriera che ha visto i leader del gruppo, ovviamente Jon Bon Jovi e Richie Sambora, scrivere il proprio nome nella Songwriters Hall of Fame  insieme a mostri sacri come Bob Dylan e Bruce Springsteen.

Ci spostiamo poi nella Città del Vento, insieme ai quattrocento fortunati che hanno potuto assistere nel 2007 all’esclusivo Live in Chicago registrato ai WTTW Studios. Un’atmosfera intima e raccolta per chi è abituato a riempire stadi e arene; un set che vede l’esecuzione integrale dell’album Lost Highway  – da Whole Lot of Leavin’  fino a Till We Ain’t Strangers Anymore  –più un paio di chicche a sorpresa!

Poiché parliamo della band cui si attribuisce “l’invenzione” del format di MTV Unplugged , è invitabile ragionare sul rapporto tra i Bon Jovi e il piccolo schermo, sulla loro capacità di usare la televisione e di comunicare attraverso di essa. Nell’episodio di Video Killed the Radio Star a loro dedicato incontriamo Richie Sambora, storico chitarrista del gruppo, memoria storica di un combo che ha riscritto le regole del videoclip, contribuendo alla sua maturazione come genere narrativo a tutto tondo.    

Commenta con noi la serata sui social media seguendo l’hashtag #BonJovi

La curiosità – Prima il rock, poi il cinema! Nel 1984 l’ancora misconosciuto Jon Bon Jovi ottiene la parte di protagonista nel film Footlose , ma rifiuta l’ingaggio (poi “passato” a Kevin Bacon) dichiarando di volersi concentrare principalmente sulla musica. La sua carriera di attore comincerà più tardi: eccolo nel 1990 sul set del western Young Guns II .  


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close