Design per la tv

24 Maggio 2013


Effervescente, scatenata, coinvolgente: così è Wendy Williams, soubrette che dal 2008 tiene incollati al piccolo schermo milioni di telespettatori con uno show dal ritmo altissimo, giocato sul più stretto e sincero rapporto di complicità con il suo pubblico. Moda e attualità, utili consigli per migliorare e migliorarsi, l’ascolto attento delle storie della gente comune; una spruzzata di gossip e la comparsa di ospiti famosi: la ricetta funziona. Ma c’è sempre bisogno di qualcosa in più.

Ecco irrompere nel backstage del The Wendy Williams Show  Bob e Cortney, protagonisti di una nuova puntata de La famiglia Novogratz. Eclettici designer d’interni, uniti nella vita e sul lavoro, i due sono chiamati a rinnovare completamente la sala d’attesa degli studi televisivi, creando un ambiente dove gli ospiti possano stemperare la tensione che precede la diretta. Una missione da assolvere con una raffica di colore e un tocco di estrosa originalità.

Dall’antico allo shocking fluo: tutte le gradazioni del rosa rivoluzionano quello che da semplice salottino si trasforma in una piacevole area lounge, con sedute personalizzate prodotte su misura da uno dei migliori laboratori della Bowery e un angolo ipertecnologico per feste e dj-set. Strass e piume di struzzo contribuiscono a dare all’ambiente un’aura fashion, così che lo show cominci – letteralmente – già dietro le macchine da presa.

Usciti dagli studi della Fox i Novogratz si precipitano nell’esclusiva oasi di Gramercy Park, spicchio di tranquillità ritagliato nel caos di Manhattan. C’è da intervenire nello sterminato loft di David Perler, produttore televisivo di programmi del calibro del The Rosie O’Donnell Show: Cortney e Bob hanno carta bianca, ma devono rispondere ad una impegnativa priorità. Valorizzare al massimo la ricchissima biblioteca di David, vorace lettore e raffinato collezionista.

La curiosità – L’accesso è strettamente riservato ai residenti, che ne sono di fatto proprietari esclusivi. Un parco pubblico di nome, ma non di fatto il Gramercy, chiuso a doppia mandata come “Il giardino segreto” del romanzo di Burnett. Ad oggi sono state acquistate poco meno di 400 chiavi, tanti dunque sono i fruitori dell’ettaro di natura che si estende a sud di Lexington Avenue: che pagano 350 dollari per questo diritto esclusivo, ma cifre che vanno dai mille ai duemila dollari in caso di smarrimento del pass. Un ambiente riservato, nel quale non è infrequente incontrare celebrità: Karl Lagerfeld e Julia Roberts hanno casa nelle vicinanze