Design sul divano, creatività comoda

8 Aprile 2013


Nasce nell’antica Roma e cresce in Medio Oriente, evolvendosi al cospetto di emiri e sultani. Torna nel vecchio continente nel Settecento, alla corte sfarzosa di Luigi XV: e in Francia mette radici, trasformandosi grazie alla lucida inventiva di Le Corbusier nel complemento d’arredo che oggi tutti conosciamo. A dispetto della sua placida e comoda natura, la vita del divano è lunga e affascinante: la sua avventura è la prima tappa di un viaggio nel mondo del DE.SIGN.

Ogni puntata un oggetto diverso: letto, interpretato, vissuto seguendone le trasformazioni sostanziali ed estetiche; analizzato alla luce delle soluzioni proposte dai maggiori creativi di ieri e di oggi. Un percorso che allarga la propria panoramica all’evoluzione del gusto e dello stile: nei documentari realizzati da 3D produzioni per Sky Arte HD si alternano le voci dei designer e quelle delle imprese, per un ritratto completo. Che segue l’oggetto dall’idea al suo lancio sul mercato.

Sofà, canapé, ottomana: nomi diversi a sottolineare le infinite, piccole ma sostanziali differenze che caratterizzano la storia dell’oggetto divano. Raccontato in esclusiva su Sky Arte HD seguendo lo stile estroso di Matalì Crasset e le forme morbide e avvolgenti di Gaetano Pesce; passando per l’eleganza di Cini Boeri e il gusto raffinato di Antonio Citterio. Fino all’ironico divano a forma di labbra disegnato da Franco Audrito, omaggio alla sensualità di Marilyn Monroe.

L’altra faccia della medaglia del design, complementare alla creazione, è quella della produzione: a raccontare i processi di realizzazione sono Carola Bestetti e la madre Renata Pozzoli, titolari di Living Divani; la loro lettura del presente anticipa le visioni con cui Susan Greenfield, neuroscienziata in forze all’Università di Oxford, immagina il futuro. Provando a intuire quale sarà, domani, il nostro rapporto con l’oggetto divano.

A seguire, alle 21.00, la prima puntata di DE.SIGN Fuorisalone, la pillola quotidiana dedicata agli eventi che animano Milano nei giorni del Salone Internazionale del Mobile