Elettronica a teatro

13 Settembre 2013


È nato quarant’anni fa come palcoscenico per il teatro di ricerca, piattaforma sperimentale pensata dal genio poliedrico dell’indimenticabile Giovanni Testori e dall’estro creativo di Andrée Ruth Shammah. Il Teatro Franco Parenti è da sempre, a Milano, spazio privilegiato per le più interessanti avanguardie della contemporaneità. Nel campo della drammaturgia, ovviamente: ma anche in quello della musica.

Una settimana intensa quella andata in scena nei giorni frizzanti del Salone del Mobile 2013, con il teatro ad accogliere lo straordinario festival di musica elettronica ideato da Elita. Un documentario unico ricrea la stimolante atmosfera di quei giorni, svelando i retroscena della nascita di un evento di altissimo livello; intrecciato a doppio filo con le ambizioni di una città sempre più metropolita, nella quale si respira profumo di Europa.

Sullo stage del Parenti si alternano i nomi di punta del pop d’autore, tra raffinatissimi dj setting e inedite contaminazioni sonore. I protagonisti presentano la propria idea di musica nel corso di interviste esclusive, occasione unica per conoscere in modo profondo una scena ricca e vibrante. Mattatore assoluto è Ricardo Villalobos, eccezionale sperimentatore della microhouse e tra i più acclamati dj in attività.

Insieme a lui il producer britannico James Holden, talent scout dall’impareggiabile istinto ed egli stesso apprezzatissimo maestro della consolle; ma anche Jon Hopkins, già al fianco dei Coldplay nella cucina del loro fortunatissimo Viva la vida  . Tra gli ospiti del Parenti non manca Yoann Lemoine, stimato regista – suoi alcuni videoclip per Lana Del Rey e Katy Perry – e animatore del progetto Woodkid, eccezionale incontro tra più generi musicali.

La curiosità – Il miglior dj al mondo? Naturalmente Ricardo Villalobos. Almeno stando alla prestigiosa Resident Advisor , la più importante webzine internazionale dedicata alla musica elettronica, che incorona l’artista cileno ai vertici della sua classifica annuale sia nel 2008 che nel 2010.