Lucarelli svela le inquietudini dell’arte

4 gennaio 2015


L’incedere è quello della spy story, lungo un intrico di tracce e piste da seguire, come i segugi più consumati. Eppure, non siamo a caccia di ineffabili criminali o terribili serial killer, nè ci muoviamo guardinghi nel proposito di sventare complotti internazionali svelandone i piani top secret. Di più ineffabile e oscuro, infatti, ci sono le storie degli autori che hanno fatto la storia dell’arte. Protagonisti di intrighi, veleni e misteri che finiscono per influenzare, non ultimo, il loro stesso estro creativo.

Torna in onda Muse Inquietanti, serie firmata da Bottega Finzioni e realizzata in esclusiva per Sky Arte HD da Ruvido Produzioni. Scritta e condotta da uno tra i maggiori scrittori e narratori italiani, Carlo Lucarelli, maestro del brivido che inaugura con questo progetto la sua collaborazione con Sky Arte. Spaziando tra pittori tampinati dai servizi segreti, insospettabili falsari, omicidi irrisolti, il giallista nazionale promette anche stasera di gettare luce sui lati più oscuri del genio artistico.

Nel corso della maratona serale, non verranno risparmiati nomi illustri o epoche storiche. Conosceremo per esempio i dissapori tra Giulio II – il temibile “papa in armatura” a cui tanto deve il nostro Rinascimento – e l’orgogliosa cittadinanza di Bologna, che alla prima occasione utile farà saltare la testa… al ritratto scultoreo del pontefice, realizzato nientemeno che da Michelangelo.

E se ancora si punta a ritrovare quanto rimane di questo capolavoro perduto, lo si deve all’infaticabilità di personaggi come Rodolfo Siviero, protagonista di un’altra puntata. A lui, che negli anni Quaranta ha rischiato la vita pur di salvare le opere d’arte italiane dal saccheggio dei nazisti, Lucarelli ha giustamente dedicato un memorabile capitolo della serie. A proposito di piani governativi: e se Jackson Pollock avesse avuto la CIA tra i suoi sostenitori? Per scoprirlo, non vi resta che seguire le appassionanti indagini di Lucarelli!

Segui con noi la serata e commenta sui social network seguendo l’hashtag #MuseInquietanti.

La curiosità – Goya e i suoi misteri, vicende… da cinema! Esce nel 2013 In trance, film del premio Oscar Danny Boyle interpretato da Vincent Cassell; un thriller psicologico che muove i suoi passi dal furto di un quadro avvenuto al Victoria & Albert Museum di Londra. Si tratta de Le streghe in aria, dipinto dal pittore spagnolo nel 1797.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close