Tutti i segreti del Rinascimento

10 gennaio 2018


Stavolta è l’epoca rinascimentale a finire sotto la lente d’ingrandimento di Waldemar Januszczak, critico d’arte conosciuto a livello internazionale. Nel corso della serie Rinascimento ‒ Luci e ombre, Januszczak approfondirà la grande “rinascita” dell’arte senza dimenticare che la riscoperta e la rivalutazione dei dettami classici non cancellarono, tutto d’un tratto, inquietudini e strascichi medievali.

Il passaggio, culturale e artistico, dal Medioevo al Rinascimento, infatti, fu piuttosto lento e graduale e non drammatico e improvviso, come si è spesso lasciato intendere. Januszczak alluderà anche al fatto che la “rinascita” non fu un fenomeno esclusivamente italiano, ma prese le mosse da opere classificate come “tardo gotiche” e nord europee, arrivando gradualmente a interessare i giganti del nostro Rinascimento, come Michelangelo, Leonardo e Botticelli, che si guadagnarono il primato all’interno di una vera rinascita artistica europea.

Durante l’episodio in onda giovedì 11 gennaio su Sky Arte HD, intitolato Dei, miti e pittura a olio, il racconto di Januszczak partirà da Firenze, nella dimora di Giorgio Vasari, che per primo parlò di Rinascimento nel suo celebre trattato, Le vite.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close