Riflettori puntati su Jean-Paul Belmondo

9 Maggio 2019


Descrive la carriera e l’esistenza di una star indiscussa del cinema francese e internazionale la pellicola Belmondo ‒ Le Magnifique, in onda su Sky Arte sabato 11 maggio.

Noto per uno stile di recitazione magnetico, Jean-Paul Belmondo ha lavorato con i più grandi registi della Nouvelle Vague ‒ da Godard a Melville, da Sautet a Malle, da Resnais a Chabrol ‒ interpretando pellicole entrate nella storia della settima arte, come Fino all’ultimo respiroMare matto e L’uomo di Rio.

A partire dagli anni Settanta alternò film polizieschi a ruoli drammatici, per poi calcare sempre più di frequente i palcoscenici teatrali. La critica gli ha tributato numerosi riconoscimenti, fra cui il Premio César per il migliore attore per il film Una vita non basta di Claude Lelouch nel 1989 e il Leone d’oro alla carriera alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2016.