Dago e il fascino del male

13 Marzo 2019


Secondo appuntamento, su Sky Arte, con la nuova stagione di Dago in the Sky, la serie “fuori canone” che guarda alle estetiche di internet e dei new media come emblema dell’ibridazione comunicativa dell’epoca presente.

Anche stavolta Roberto D’Agostino metterà in campo un gioco di rimandi e connessioni per dare vita a una nuova estetica, a cominciare dal caleidoscopio barocco che accompagna le sue parole. L’episodio in onda giovedì 14 marzo, intitolato Simpatia per il diavolo, si concentrerà sul “fascino” del male.

Senza il male non potrebbe esserci il racconto della vita. Pensiamo solo al teatro, alla letteratura, alla mitologia, alla cinematografia, a internet. È dalla notte dei tempi, dal “frutto proibito” di Adamo ed Eva, che il fascino del diavolo è posto all’origine del cammino umano, influenzando in maniera netta anche l’immaginario artistico. Don Filippo Di Giacomo, Gian Arturo Ferrari e Luigi Ficacci rifletteranno su questi temi insieme a Dago.