La storia di Marianne Faithfull

15 Febbraio 2018


Nel corso della sua esistenza ha vissuto ogni genere di cose: il successo e la celebrità a soli 17 anni nella mitica Swinging London, la vita con Mick Jagger, fianco a fianco per tutta la durata della tumultuosa epopea dei Rolling Stones, gli scandali, le droghe, la dipendenza e il declino, la vita in strada e poi, finalmente, la rinascita e il meritato riconoscimento del suo talento e della sua arte.

Stiamo parlando di Marianne Faithfull, attrice, cantante, cantautrice, protagonista del documentario in onda sabato 17 febbraio su Sky Arte HD. L’attrice e regista Sandrine Bonnaire racconta una delle figure più importanti dello scenario musicale dagli anni Sessanta a oggi, le sue mille vite, gli incontri e la sua storia eccezionale.

Classe 1946, originaria di Londra, Marianne Faithfull ha saputo farsi strada nel mondo della musica grazie a un timbro vocale inconfondibile: molti gli album da lei pubblicati ‒ a partire dagli anni Sessanta ‒ e altrettanto numerose le collaborazioni con musicisti del calibro di Billy Corgan, Beck e David A. Stewart. Alla carriera come cantante la Faithfull ha affiancato quella di attrice, comparendo in molteplici pellicole dopo l’esordio in Una storia americana di Jean-Luc Godard.