La pittura di Paul Cézanne

18 Gennaio 2019


Considerato uno dei più talentuosi pittori di sempre, Paul Cézanne è protagonista della serata in onda su Sky Arte sabato 19 gennaio, a 180 anni dalla sua nascita. Il focus prenderà il via con il film-evento Cézanne ‒ Ritratti di una vita, girato tra Londra, Parigi, Washington D.C. e in Provenza, la regione nel sud della Francia cui Cézanne restò sempre molto legato. La pellicola ripercorre l’esistenza dell’artista attraverso i luoghi in cui visse e le sue stesse parole, giunte fino a noi nelle lettere private.

Le telecamere si addentreranno nella mostra Cézanne’s portraits, che raggruppa ben cinquanta ritratti del pittore di Aix-en-Provence: opere che sono state ospiti della National Portrait Gallery di Londra, del MoMA di New York, della National Gallery of Art di Washington e anche del Musée d’Orsay a Parigi.
Curatori ed esperti connessi a queste istituzioni guidano lo spettatore all’interno del percorso espositivo e, quindi, della vita di Cézanne. Anche il pronipote del pittore, Philippe Cézanne, ha preso parte al progetto cinematografico, rendendolo ancora più straordinario.

A seguire l’episodio della serie Capolavori allo specchio intitolato I giocatori di carte di Paul Cézanne prenderà in esame la celeberrima opera, radicata nelle tradizioni e nella quotidianità della Provenza, luogo di origine dell’artista e fonte di ispirazione per un dipinto che mescola un acuto senso di familiarità a una tecnica pittorica di sicuro impatto.