Villa Visconti Borromeo Litta

19 marzo 2020


È un viaggio alla scoperta della bellezza e della storia di une delle meraviglie artistiche lombarde quello offerto da Sky Arte giovedì 19 marzo. Diretto da Francesco Vitali, il documentario descrive le vicende di Villa Visconti Borromeo Litta, nell’attesa che, conclusa l’emergenza globale, si possa tornare a passeggiare nel suo eccezionale parco.

Ideata e costruita dal conte Pirro fra il 1585 e il 1589, la Villa di Lainate è simbolizzata, nella pellicola, da una voce femminile fuori campo che, come sottolinea il regista, “guida lo spettatore attraverso le trasformazioni avvenute nel tempo, in un contesto storico sociale di una Milano ricca di avvenimenti. La voce descrive il patrimonio artistico e culturale della Villa nel corso dei secoli, focalizzando l’attenzione sull’aspetto architettonico e artistico”.

Le origini della Villa e il racconto degli ospiti illustri che l’hanno visitata nell’arco dei secoli saranno descritti da esperti, studiosi e storici dell’arte fra cui Alessandro Morandotti, che ha ricostruito la storia della Villa e del suo fondatore Pirro I Visconti Borromeo fin dagli anni Ottanta.

Scritto con la collaborazione di Claudia Botta è liberamente tratto dal volume di Alessandro Morandotti Milano profana nell’Età dei Borromeo, il docufilm è prodotto da Roadmovie Francesco Vitali, Comune di Lainate, Associazione Amici di Villa Litta Onlus. Dopo il successo della presentazione in anteprima, tra le altre sedi, all’Ambasciata Italiana di Washington, la pellicola tornerà nella città americana e sarà proiettato il prossimo 26 settembre nel Teatro della National Gallery of Art.