L’arte visionaria di Escher

20 Aprile 2021


Basandosi su più di mille lettere, diari e lezioni scritte originali, il documentario in onda su Sky Arte martedì 20 aprile ripercorre la storia del famoso artista olandese M.C. Escher. Appartengono a lui le parole che ascoltiamo mentre ci parla della sua vita, delle sue paure, dei suoi dubbi, della politica e del lavoro.

Escher – Viaggio verso l’infinito, diretto da Robin Luz, è anche un itinerario alla scoperta dei luoghi che ispirarono maggiormente l’artista. Mentre Escher parla, la camera registra in soggettiva quello che lui stesso vedrebbe, come se fossero i suoi occhi a inquadrare il mondo. Appaiono anche due dei suoi figli, George di 92 anni e Jan di 80, che si abbandonano ai ricordi sui loro genitori.

Inoltre il musicista Graham Nash racconta la riscoperta di Escher negli anni Settanta: la pellicola infatti guarda all’eredità di Escher e a come la sua opera ancora oggi ispiri fumetti, pubblicità, film e mostre di successo.

Sostenitore del film e del lavoro di Escher è Sir Roger Penrose, emerito professore di matematica all’Università di Oxford che diede all’artista le idee per alcune delle sue stampe più famose.