Il Complesso Monumentale della Pilotta, a Parma

20 novembre 2019


Il Complesso Monumentale della Pilotta di Parma è l’emblema della città, antica capitale del Ducato di Parma e Piacenza, dal Rinascimento fino all’Unità d’Italia. Con i suoi 40.000 metri quadrati divisi in numerosi corpi di fabbrica, la Pilotta non racconta solo di storia e dominazioni locali, prima dei Farnese, poi dei Borbone e infine degli Asburgo.

È un vero e proprio museo enciclopedico che racchiude, nella Galleria Nazionale, tesori universali, dai dipinti dei grandi parmensi come Correggio e Parmigianino fino a Murillo, Ribera e Leonardo da Vinci, senza dimenticare la scultura di Canova, le ceramiche e i disegni. In tutto 3500 opere, di cui circa 850 esposte.

Ma in realtà il vero cuore della Pilotta è il Teatro Farnese, il primo teatro moderno d’Europa. Di fianco c’è il Museo Archeologico, nato nel 1760, uno dei più antichi d’Italia; e ancora la Biblioteca Palatina, con circa 800.000 volumi e il Museo Bodoniano, storico museo della stampa in Italia. Una varietà di luoghi che comprende anche i laboratori di restauro.

Durante l’episodio della serie Musei in onda su Sky Arte giovedì 21 novembre, accompagnati dalla voce narrante di Ottavia Piccolo, ascolteremo anche le parole del giovane direttore del Complesso della Pilotta, Simone Verde, e i suoi progetti futuri.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #Musei.