Il Vaticano, tra musica e arte

23 Dicembre 2016


Custode di un patrimonio storico-artistico invidiabile, il Vaticano rappresenta un emblema culturale e religioso che supera i confini della cristianità. L’approfondimento intitolato Notte in Vaticano, in onda sabato 24 dicembre su Sky Arte HD, farà immergere il pubblico nelle atmosfere della Cappella Sistina e dei Musei Vaticani, mettendo in dialogo arte e storia.

Proprio la Cappella Sistina farà da cornice al concerto prodotto da Sky Arts Production Hub. Massimo Palombella, Maestro Direttore della Cappella Musicale Pontificia, dirigerà il coro pontificio nella prima versione della Missa Papae Marcelli di Giovanni Pierluigi da Palestrina – datata 1576 e recentemente riscoperta negli Archivi Vaticani –, adattandola alla notazione moderna e cercando di ricreare i suoni originali e l’atmosfera dell’epoca. Organizzato da Papa Sisto IV nel 1471, il Coro della Cappella Sistina è formato unicamente da uomini – 20 adulti e 35 bambini, che costituiscono la sezione delle voci bianche – preparati dal Maestro Monsignor Marcos Pavan.

In chiusura di serata, il documentario Musei Vaticani – Tra cielo e terra offrirà una visita virtuale ai tesori pontifici, grazie alla tecnologia tridimensionale. Un’esperienza immersiva tra alcuni capolavori entrati nella Storia – dalla Scuola di Atene dipinta da Raffaello alla stessa Cappella Sistina affrescata da Michelangelo.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #NotteInVaticano.