Alle radici del punk

25 Novembre 2016


Emblema di un’epoca turbolenta, fatta di equilibri politici ed economici instabili e di un’identità sociale alla ricerca di un nuovo assetto, il punk ha tradotto in musica un pervasivo sentimento di disagio, che accomunava tanto gli Stati Uniti quanto l’Inghilterra, i due poli geografici che fecero da sfondo alla diffusione di un genere destinato a passare alla Storia.

La Punk Night in onda su Sky Arte HD domenica 27 novembre farà immergere il pubblico nelle atmosfere di allora, ritraendone i protagonisti. Il sipario della serata non potrà che alzarsi su uno dei simboli per eccellenza della corrente punk, i Sex Pistols. Il documentario in prima visione Agents of Anarchy evocherà le vicende di Johnny Rotten e compagni, in grado di trasformarsi, nel giro di tre decenni, da fenomeno controverso e censurato a una vera e propria icona britannica.

A seguire, la ruvida Londra degli anni Settanta farà da sfondo anche a Rebel Truce – La storia dei Clash, l’approfondimento intitolato a un’altra band che diede voce alla strisciante inquietudine di quel periodo. Grazie alle immagini d’archivio girate dal regista underground Don Letts, il documentario descriverà la parabola di Joe Strummer e soci.

La serata si concluderà con l’episodio della serie Rock Legends intitolato a un’altra icona del tempo: Iggy Pop. Dalla militanza giovanile negli Stooges all’esperienza solista, l’episodio ricostruirà l’epopea di un performer fuori dal comune, tra eccessi, provocazioni e un indiscutibile talento.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #PunkNight.