Sulle note di Sting

26 settembre 2017


Ha scritto una pagina decisiva del pop d’autore, riuscendo a trovare una sintesi tra il rock e i ritmi reggae esplosi all’attenzione del mondo alla fine degli anni Settanta e poi filtrando il tutto alla luce delle correnti new wave e della stagione d’oro del punk inglese. Sting è stato, insieme ai suoi Police, una figura fondamentale per il mondo dello spettacolo. E lo è tutt’ora, come dimostra la Sting Night in onda mercoledì 27 settembre su Sky Arte HD.

Lo speciale focus prenderà il via con Sting ‒ Live in Berlin, che catapulterà il pubblico nel bel mezzo del concerto andato in scena nel 2010 in occasione dell’acclamato Symphonicity World Tour. Il musicista si esibì con l’accompagnamento della Royal Philharmonic Concert Orchestra, regalando ai presenti alcuni dei suoi più grandi successi, come Roxanne, Every Little Thing She Does Is Magic, King Of Pain e Fields Of Gold, arrangiati in base a un eccezionale registro sinfonico, senza rinunciare all’anima rock delle sonorità targate Police.

In chiusura di serata, l’episodio di Rock Legends ripercorrerà la carriera e la storia personale di Sting attraverso una serie di interviste, aneddoti e videoclip, celebrando il suo stile poliedrico e la sua naturale attitudine a reinventare costantemente se stesso.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #StingNight.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close