Il tempo secondo Peter Handke

27 settembre 2017


Scrittore di eccezionale talento, nel 1996 Peter Handke compose un piccolo ma prezioso poema intitolato Canto alla durata. Il documentario in onda venerdì 29 settembre su Sky Arte HD è un omaggio all’autore e alla sua opera, capace di approfondire un tema universale di grande attualità come quello della durata, messa a dura prova dai ritmi accelerati della vita odierna.

Sarà proprio Handke a tenere in mano le redini del documentario, sullo sfondo della sua dimora e dei boschi in cui ama passeggiare. Spetterà a lui, infatti, raccontare le origini del poema e la ricerca di quegli attimi dell’esistenza attraverso i quali, dice: “La vita ha preso il significato di una freccia scagliata nell’eternità”.

A rendere ancora più suggestiva la trattazione di un argomento così denso di significati contribuiscono le letture di Bruno Ganz e le voci di Michele Placido e Alarico Salaroli. Il film sarà proiettato nella serata di oggi, mercoledì 27 settembre, al Cinema Anteo di Milano.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close