La cultura si fa spazio a The Square

2 Dicembre 2020


Giovedì 3 dicembre secondo appuntamento con The Square. Spazio alla cultura, la nuova serie di Sky Arte condotta da Nicolas Ballario. Anche stavolta il vuoto dettato dalla chiusura di musei, palcoscenici e spazi espositivi a causa dell’emergenza sanitaria sarà colmato da nuove idee e progetti in risposta alla difficile epoca in cui viviamo.

La seconda puntata si apre con il Torino Film Festival: all’edizione di quest’anno hanno partecipato anche due documentari targati Sky Arte (Rione Sanità. La certezza dei sogni e La rivoluzione siamo noi), di cui The Square fornirà un assaggio. Subito dopo si parla di libri ed editoria con un ospite d’eccezione: Nicola Lagioia, direttore del Salone del Libro di Torino e già premio Strega, che in collegamento web ci racconta anche del suo ultimo libro, La città dei vivi.

Al centro dell’episodio c’è l’artista e writer Nico Lopez Bruchi, che realizza in tempo record uno stupendo murale nello studio del programma. Intervistato da Nicolas Ballario, parla di arte e creatività in un periodo in cui le cose risultano più difficili del solito.

È poi la volta della scena musicale, che al momento è Scena unita: è questo infatti il nome di una grande iniziativa di raccolta fondi per i lavoratori del settore, lanciata da numerosi artisti. Tra di loro c’è anche Carl Brave, che descrive il progetto in collegamento web.

Sul finire di puntata l’emozione cresce, grazie a Nick Cave e al suo ultimo, commovente film. Una clip in animazione ripercorre la storia di questa leggenda della musica. Non manca, in chiusura, l’agenda dedicata agli appuntamenti da non perdere durante la settimana.

Gli episodi di The Square. Spazio alla cultura saranno disponibili in streaming gratis per tutti sul video portale Sky e sui profili social di Sky Arte.