La Cannon Films e i folli anni ‘80

4 Settembre 2020


Il documentario di Mark Hartley Da Chuck Norris a Bo Derek – I folli anni ’80 della Cannon Films, in onda su Sky Arte domenica 6 settembre, ripercorre la storia della casa cinematografica indipendente specializzata nell’esportazione di titoli commerciali e a basso costo, che all’apice del successo ebbe in produzione 43 film in un solo anno, contando su star del calibro di Chuck Norris, Charles Bronson, Sylvester Stallone, Jean-Claude Van Damme, Sharon Stone, Bo Derek, Brooke Shields.

Nel 1979 Menahem Golan e Yoram Globus, due cugini arrivati da Israele con la passione del cinema made in USA, rilevano la società che versava in cattive condizioni dai fondatori americani e creano la prima factory hollywoodiana di film di genere grazie ai sequel de Il Giustiziere della notteL’invincibile Ninja fino alle pellicole di pura azione come Rombo di tuono o a commedie musicali come Breakdance.

La Cannon Films si cimentò anche nella produzione di film d’autore come Otello di Zeffirelli, A 30 secondi dalla fine di Končalovskij, con soggetto di Kurosawa, King Lear di Jean-Luc Godard, vere e proprie pietre miliari della filmografia recente.