Tre capolavori allo specchio

7 febbraio 2018


Che cosa si nasconde dietro i grandi capolavori dell’arte? E quali storie li animano? A questi interrogativi tenta di dare risposta il critico Waldemar Januszczak durante gli episodi della serie Capolavori allo specchio, in onda giovedì 8 febbraio su Sky Arte HD.

Si comincia con I giocatori di carte di Paul Cézanne, che affonda le radici nelle tradizioni e nella quotidianità della Provenza, luogo di origine dell’artista e fonte di ispirazione per un dipinto che mescola un acuto senso di familiarità a una tecnica pittorica di sicuro impatto.

A seguire, finirà sotto la lente di ingrandimento di Januszczak La visione dopo il sermone di Paul Gauguin. Il critico britannico svelerà al grande pubblico gli inaspettati legami tra l’opera di Gauguin, I Miserabili di Victor Hugo e i lottatori di sumo.

Infine, spazio all’Autoritratto con l’orecchio bendato di Vincent Van Gogh, da sempre oggetto delle più svariate interpretazioni, di cui Januszczak svelerà origini e retroscena.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close