Tu me fais tourner la tête…

10 Gennaio 2014


Se fossero solo belle si potrebbe forse, in fondo, considerarle donne come tante altre. A renderle uniche e straordinarie è invece un fascino che va oltre l’aspetto estetico: si tratta di carisma, magnetismo esercitato da personalità tra loro diversissime. Accomunate però da una medesima capacità di sedurre, ammaliare, conquistare con il solo potere di uno sguardo. Sky Arte HD non sa resistere al loro fascino, e dedica un’intera serata alle dive del cinema francese. Ai miti di ieri e quelli di oggi.

Impossibile cominciare un’avventura del genere se non da colei che ha cambiato l’immaginario erotico dell’Occidente. Ecco dunque Brigitte Bardot, Un’icona francese, documentario che ci porta nella scintillante Costa Azzurra degli Anni Cinquanta e Sessanta, seguendo l’esplosione di quello che sarà un fenomeno mediatico senza precedenti. Scandalosa e irresistibile, semplicemente divina: B.B. incanta il pubblico, diventando una leggenda del cinema mondiale.

Da una bellezza spregiudicata, gioiosa e conturbante ad un’altra raffinatissima ed elegante. Diversissime Brigitte Bardot e Catherine Deneuve, la Bella di giorno: un ricco documentario racconta la carriera di un’attrice capace di conquistare con autorevolezza l’attenzione di Hollywood, ergendosi grazie alla qualità delle sue interpretazioni a star di calibro internazionale. Una donna volitiva, tenace, che all’attività sul set lega l’impegno a sostegno di diverse importantissime campagne umanitarie.

Cresce spasmodica l’attesa per vederla alle prese con quella che, nel Nymphomaniac  di Lars von Trier, sarà la sua parte più impegnativa e sconvolgente. Per ora Charlotte Gainsbourg racconta la sua vita davanti e dietro le macchine da presa in Close up: una lunga chiacchierata a viso aperto – una confessione? – che ci permette di conoscere a fondo un’artista poliedrica, divisa tra musica e cinema. In chiusura di serata arriva il turno di Isabelle Huppert, la Lady Noir resa celebre dai film di Haneke, Godard, Cimino…

La curiosità – Nota l’attività di Brigitte Bardot a sostegno della causa animalista, altrettanto l’impegno di Catherine Deneuve come ambasciatrice UNESCO. Quest’ultima è in prima linea anche nella lotta che in Francia anima il dibattito attorno alla Rete: insieme alla figlia Chiara Mastroianni l’attrice è tra le prime firmatarie della lettera aperta che chiede l’abrogazione della legge che punisce con la “disconnesione forzata” chi scarica da internet materiale protetto da copyright.