Oltre il Cubismo. Vita e opere di Pablo Picasso

19 Febbraio 2015

Pablo Picasso a Mougins, in Francia, nell'ottobre del 1971

Tutti conoscono le opere di Pablo Picasso. Ma quanti conoscono l’uomo nascosto dietro il genio? Quella di domenica è la sera giusta per approfondire quel legame indissolubile che unisce vita e arte dei grandi maestri, compresi gli indiscussi rivoluzionari della pittura di inizio Novecento. Sky Arte HD dedica una notte intera al maggiore esponente delle avanguardie storiche: l’appuntamento con la Picasso Night è alle 21:10.

Quando si parla di arte contemporanea, Pablo Picasso è sinonimo di genio artistico e rivoluzione. Prima di addentrarci nello studio delle sue opere, però, vi proponiamo un excursus Dietro l’artista. Picasso fu artista sempre e comunque, nella vita pubblica come in quella privata. Appunto per questo, allora, diventa imprescindibile scoprirne il lato umano: per apprezzare al meglio i suoi capolavori.

Guernica è di certo tra le opere più famose – e riuscite – del genio spagnolo. Una tela immensa, come immenso è stato il disgusto di Pablo Picasso verso l’odio tremendo che si è propagato nella sua Spagna ai tempi della Guerra Civile. Guernica raccoglie il senso di smarrimento, la disperazione di un’intera nazione: testimonia come la brutalità della guerra – di tutte le guerre – dando voce agli oppressi, ai deboli, agli sconfitti. Questa sera, a parlarcene sarà Simon Shama, Professore di Storia dell’Arte presso la University of Columbia e critico del New York Times, nella puntata dedicata a Picasso della fortunata serie Power of art.
Narratore d’eccezione è anche Olivier, uno dei nipoti di Pablo, protagonista del documentario Picasso – Una vita. Avvalendosi della sua testimonianza, il regista Hugues Nancy ci restituisce stasera un ritratto accuratissimo e fedele dell’artista.

La Picasso Night si chiude infine con una visita ai luoghi del cuore di Picasso. Musei, gallerie, atelier? Niente affatto! Nell’episodio monografico di Eating Art – L’arte in cucina, ci si apriranno davanti le porte di taverne, ristoranti e café: partendo dalla Catalogna, alla ricerca dei sapori che hanno segnato l’infanzia dell’artista, arriveremo naturalmente in Costa Azzurra. Scoprendo come il buon vecchio Pablo fosse solito pagare il conto a Le Colombe d’Or… con quadri e disegni!

Commentate con noi la serata sui social network seguendo l’hashtag #PicassoNight.

La curiosità – A proposito di arte e cibo, il mitico Four Season di New York ha dovuto di recente separarsi da Le Tricorne, il più grande dipinto di Picasso presente negli Stati Uniti. Dal 1959 pezzo forte del ristorante più “artistico” al mondo, l’opera è stata trasferita nelle scorse settimane al New York Historical Society Museum and Library. Addio cene con vista sul Picasso!