Sui francobolli francesi compare una nuova Marianne, opera di una street artist

26 luglio 2018


Non solo per appassionati di filatelia: la decisione presa dal Presidente francese Emmanuel Macron, che ha scelto un’opera dalla street artist Yseult Digan come nuova Marianne da stampare su circa 300 milioni di francobolli, non può che suscitare l’interesse anche di quanti seguono l’arte contemporanea, in tutte le sue declinazioni.
Il volto, associato alla figura che è simbolo della repubblica francese dal 1792, raffigura una donna forte, impegnata, orgogliosa, perfettamente calata nel proprio tempo.

YZ, pseudonimo dell’autrice del ritratto, ha realizzato quest’opera sul muro esterno di un complesso residenziale a Périgeux, popolosa città nel sud-ovest della Francia situata, tra l’altro, a pochi chilometri dallo stabilimento in cui la società postale francese stampa i propri francobolli.
Nel corso degli anni più volte la figura di Marianne è stato “interpretata” da soggetti femminili desunti dalla storia dell’arte, a partire dal celeberrimo dipinto di Eugene Delacroix dal titolo La Libertà che guida il popolo, datato 1830. Anche il cinema ha fornito “ispirazione” ad altri autori: in passato a incarnare Marianne sono state scelte anche le attrici Brigitte Bardot, Catherine Deneuve e Laetitia Casta, nel 1999.