L’abbraccio più forte: il nuovo libro animato di Valerio Berruti

10 giugno 2020

Valerio Berruti, L'abbraccio più forte, dettaglio della copertina

Avevamo annunciato l’iniziativa di Valerio Berruti lo scorso marzo, sottolineandone l’impegno sociale in un momento delicato come pochi altri per la nostra nazione. L’idea era semplice: realizzare una serie di disegni da offrire al pubblico in cambio di una donazione di importo pari o superiore a trecento euro. Gli introiti sarebbero stati destinati alla Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus, aiutando la struttura in provincia di Cuneo nata per far fronte all’emergenza Coronavirus.

A poche settimane dalla conclusione di questa esperienza, e soprattutto a fronte degli straordinari risultati ottenuti (con oltre 265mila euro raccolti), un nuovo volume edito da Gallucci presenta l’intera serie di disegni realizzati dall’artista, disponendoli in sequenza fino a creare un vero e proprio “libro animato”.

DAL DISEGNO ALL’ANIMAZIONE

Scorrendo le 240 pagine de L’abbraccio più forte – questo il titolo della pubblicazione (nell’immagine in apertura un dettaglio della copertina) –, le singole opere si alternano offrendo all’osservatore un’esperienza dinamica e coinvolgente.

Al centro della narrazione ci sono due bambini che si stringono in un abbraccio di amicizia, simbolo di solidarietà e fratellanza nella lotta contro la malattia. Ad accompagnare i 768 disegni/fotogrammi del volume (in edizione limitata a 999 copie numerate), anche un testo poetico di Piero Negri Scaglione, che completa e dona risalto al senso artistico e umano dell’intera iniziativa.