Premio Italiano di Architettura 2020: il riconoscimento alla carriera va a Renzo Piano

21 giugno 2020

Renzo Piano architetto ritratto Irene Fanizza Artribune

La prima edizione del Premio Italiano di Architettura 2020, il riconoscimento promosso congiuntamente da Triennale Milano e dal MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, con il patrocinio del MiBACT, che debutta quest’anno, ha già il suo primo vincitore. L’architetto genovese, classe 1937, Renzo Piano è stato infatti insignito del Premio alla carriera. L’annuncio è stato dato allo stesso progettista contestualmente a Una storia per il futuro, la maratona digitale che si è svolta lo scorso 18 giugno per celebrare il decimo anniversario dell’apertura del MAXXI.

Invitato in qualità di ospite all’evento, Piano ha appreso del conferimento del premio da Giovanna Melandri, Presidente della Fondazione MAXXI, Stefano Boeri, Presidente della Triennale Milano, e Margherita Guccione, Direttore generale per la creatività contemporanea del MiBACT. Nella motivazione la giura internazionale ha voluto mettere in evidenza “l’impegno professionale e civile che ha segnato e continua a segnare la produzione architettonica di Piano e la sua instancabile opera di promozione della qualità e del valore pubblico dell’architettura in tutte le tribune cui ha accesso”.

DEBUTTA IL PREMIO ITALIANO DI ARCHITETTURA

Bisognerà ora attendere l’inaugurazione dell’installazione temporanea YAP Rome at MAXXI 2020, in programma il prossimo 30 giugno, per conoscere i nomi dei vincitori delle diverse categorie in cui è articolato il Premio Italiano di Architettura. A frequenza annuale, il riconoscimento intende “promuovere la produzione architettonica di progettisti e autori italiani o attivi in Italia il cui impegno è maggiormente rivolto all’innovazione, alla qualità del progetto e al ruolo sociale dell’architettura”. A essere premiati saranno quindi il miglior edificio o intervento realizzato negli ultimi 3 anni e il miglior edificio o intervento realizzato da progettisti under 40 negli ultimi 3 anni; saranno infine attribuite menzioni speciali in relazione a specifici settori della progettazione.

[Immagine in apertura: un ritratto di Renzo Piano. Photo credits Irene Fanizza]