L’Ottocento e il mito di Correggio

GALLERIA NAZIONALE - PALAZZO DELLA PILOTTA - dal 26/02/2021 al 30/05/2021

GALLERIA NAZIONALE - PALAZZO DELLA PILOTTA

Piazza Della Pilotta Parma Italia
+39 0521233617
gallerianazionaleparma@beniculturali.it

Info box

Generi:arte moderna

Autori: Vincent Van Gogh, Giorgio De Chirico, Hiroshi Sugimoto, Henry Moore, Michelangelo Merisi da Caravaggio, Michelangelo Buonarroti, Josef Koudelka, Michele Vitaloni, Antonio Ligabue, Robert Capa, Frida Kahlo, Vittorio Corcos, Manolo Valdés, Paolo Pellegrin, Giambattista Tiepolo, Valerio Berruti, Piero Fornasetti, Raffaello, Lisetta Carmi , Aurelio Amendola, Carla Accardi, Margaret Bourke White, Agnolo Bronzino, Chen Zhen, Michelangelo Merisi da Caravaggio

Curatori: Daniele Ferrara, Toto Bergamo Rossi, Valentino Nizzo, Paolo Giulierini , Antonio Paolucci , Fernando Mazzocca, Maurizio Vanni, Silvia Guastalla, Marco Goldin, Fernando Mazzocca, Giuliano Matteucci, Sergio Risaliti, Sebastiano Barassi, Caterina Toschi, Alessandra Acocella, Annamaria Iacuzzi, Maria Cristina Bandera , Cristina Acidini, Vittorio Sgarbi, Marzio Dall’Acqua, Augusto Agosta Tota, Salvatore Settis, Carlo Gasparri, Antonio Arévalo, Alejandra Matiz, Milagros Eunice Ancheita Dìaz , Maria Rosso, Carlo Sisi , Gabriele Simongini, Annalisa D’Angelo, Alessandro Morandotti , Fernando Mazzocca, Guido Curto, Luca Beatrice, Luigi Fassi, Giovanni Battista Martini, Ester Coen, Marco Meneguzzo, Paola Goretti, Claudio Parisi Presicce, Laura Petacco, Carolina Orsini, Anna Maria Montaldo, Maria Grazia Messina, Alessandra Mauro , Sergio Risaliti, Antonio Natali , Vicente Todolí, Simone Verde

“L’Ottocento e il mito di Correggio” è innanzitutto un omaggio a due figure per molti versi fondamentali della storia parmense: Maria Luigia d’Asburgo, Duchessa di Parma, e l’incisore Paolo Toschi. La Pilotta riaprirà con
“L’Ottocento e il mito di Correggio”.

É probabilmente il primo caso in cui una mostra apre alle visite del pubblico senza le consuete presentazioni alla stampa e la cerimonia di inaugurazione. Accade per “L’Ottocento e il mito di Correggio”, l’importante e attesa esposizione curata da Simone Verde, prevista alla Pilotta a partire dal 26 febbraio 2021.

La mostra, già vittima di successivi rinvii causa Covid, è perfettamente allestita, il catalogo è edito, e il Direttore della Pilotta nonché curatore della mostra Simone Verde ha deciso che, fin dal primo giorno di riapertura del museo l’esposizione “L’Ottocento e il mito di Correggio” sarà visitabile al pubblico.

Nemmeno nella nuova data annunciata per la sua apertura, il 26 di questo mese appunto, potrà, infatti, aprire i battenti, dato che i musei dell’Emilia Romagna, essendo la regione in area arancione, restano per il momento sbarrati.

“Rifissare per la terza volta, in questo clima di incertezze, l’inaugurazione della mostra, non ha, credo – afferma il Direttore Verde – senso alcuno. Meglio consentirne il godimento da parte del pubblico prima possibile, pur senza formale inaugurazione”.

“Quando la Pilotta potrà riaprirsi alle visite, programmeremo una presentazione scientifica della mostra, in presenza od on line, a seconda di quando i tempi consentiranno”.